Pannelli fonoassorbenti verticali per un'acustica ottimale


Per creare un ambiente sonoro ottimale, è necessario usare differenti tipoligie di materiali fonoassorbenti. Un controsoffitto fonoassorbente riduce drasticamente il livello generale del suono e la propagazione del suono  in un ambiente .Ma le pareti nude creeranno fenomeni di eco. 

I pannelli fonossorbenti verticali riducono tali echi e migliorano la chiarezza del discorso, in modo che si possa sentire chiaramente ciò che vienbe detto. 

La quantità della superficie fonossorbente verticale dipenderà dall'attività che si svolge all'interno di un determinato ambiente e lo spazio fisico:

  • Negli uffici open plan è importante eviatre la diffusione del suono e dei discorsi, e minimizzare i disturbi tra le postazioni di lavoro.
  • Nelle scuole gli studenti necessitano di un buon ambiente per l'apprendimento per ascoltare l'insegnante e i compagni, e per riuscire a pensare e lavorare.
  • Negli ospedali, i pazienti necessitano un ambiente calmo  e silenzioso per riposare e guarire, e perchè lo staff medico sia in grado di comunicare in modo appropriato. 

Per saperne di più consultare  la sezione sulle soluzioni acustiche .

Parametri acustici e loro applicazione 

Il Tempo di riverberazione  (RT) è da tempo il parametropiù usato  per i calcoli e le misurazionidell'acustica degli ambienti interni. La formula usata a tale scopo è quella di Sabine. E' semplice da utilizzare - è necessario consocere il volume dell'ambiente e la quantità di fonossorbimento, calcolato con il coefficiente di fonoassorbimento αp.

Tali formule, sono pensate per situazioni particolari per campi sonori diffusi. Nella realtà, il campo sonoro è lontando dall'essere diffuso. Esso si comprrà probabilemnte di due parti: uno diffuso e uno non diffuso.

 
     

Campo sonoro diffuso

 

 

Campo sonoro non-diffuso


I campi sonori diffusi
, che esistono principalmente alle medie e alte frequenze, consistono di energia sonora sviluppata in un piano parallelo alla superficie fonoassorbente (normalmente il controsoffitto). Il tempo di riverberazione in un ambiente è principalmente determinato da campi sonori diffusi. Ciò significa, in pratica, che il tempo di riverberazione è considerevolmente più lungo del valore calcolato per un campo diffuso.

Il miglior modo di calcolare l'energia sonora nei campi sonori diffusi è assorbirla usando pannelli fonoassorbenti a parete. L'energia sonora può anche essere ridiretta attraverso il (fonoassorbente) controsoffitto per diffusione o tramite gli arredi, le superfici presenti e l'interio design.

Pannelli fonossorbenti in piccoli gruppi invece che larghi, aumenteranno la diffusione , riducendo il tempo di riverberazione.


Ulteriori benefici con i pannelli fonossorbenti verticali

Alcuni ambienti richiedono eccellenti caratteristiche acustiche per ridurre i livelli sonori. Maggiore è la superficie fonoassorbente in un ambiente, minori saranno i livelli sonori.E' stato dimostrato che la riduzione fisica dei livelli sobori (= minore rumore) in un ambiente implica una riduzione addizionale della reazione psicologica: le persone parlano più silenziosamente.

Per quanto riguarda gli ambienti che richiedono un alto livello di chiarezza del discorso, l'applicazione del valore C50 potrebbe rappresentare un parametro più appropriato del tempo di riverberazione. Sebbene lo STI iè parzialmente determinato dal tempo di riverberazione, esso è meglio correlato alla quantità di superficie fonossorbente in un ambiente. Aggiungendo fonoassorbimento posizionando materiali fonoassorbenti alle pareti diminuirà il tempo di riverberazione, migliorerà l'intellegibilità del parlato e verrà ridotto il livello di pressione sonora. 

la quantità di superficie fonoassorbente può essere usata per calcolare l'intellegibilità del parlato e la riduzione del livello di pressione sonora. Non è, ad ogni modo, sicuro o affidabile calcolare il tempo di riverberazione (RT) sulla base  della sola quantità di superficie fonoassorbente. 

Soluzioni pratiche con l'acustica verticale

vi sono almeno tre aspetti da prendere in considerazione quando si tratta acusticamente un ambiente:

  • la superficie disponbile per il trattamento del suono

  • i requisiti di resistenza mecccanica

  • l'estetica

L'applicazione più comune è ricoprire il soffitto da parete a parete. Da un punto di vista acustico l'ideale è installare pannelli fonossorbenti a parete in due pareti adiacenti per evitare l'eco.

Un altro modo di installare i pannelli a parete è dividerli in piccoli gruppi — o usarli singolarmente, sparpagliati nella parete. Ciò può essere fatto con compisizoni regolari o irregolari a seconda dell'effetto desiderato. 

Un altro modo comune di installare i pannelli a parete , per esempio, nelle aule scolatriche o negli uffici è installare una banda orizzonatale ad un'altezza tale che questi possano essere usati come lavagne. Inquesto casoè preferibile usare più pareti a avere un controsoffitto acustico.

I pannelli fonossorbenti a parete dovrebbero essre posizionati all'altezza delle orecchie delle persone sia da seduti che in posizione verticale.

Gli angoli sono estremamente importanti per l'acustica - gli angoli tra le pareti e gli angoli tra il controsoffitto e le pareti - e qui i pannelli fonsorbenti performano bene.

Nella maggior parte dei case è vantaggioso combinare i pannelli fonoassrobenti a parete con un controsoffitto sospeso:

 

1) controsoffitto

2a) parete corta

2b) parete lunga

Contattaci

ECOPHON

Saint-Gobain PPC Italia S.p.A.

Via E. Romagnoli 6

201 46 Milano (MI)

Tel:  +39 02611 152 05

Fax: +39 02611 152 08

E-mail: ecophonitalia@saint-gobain.com

Sperimenta l'effetto del suono

Senti cosa accade in un ufficio open-space quando aggiungi il controsoffitto acustico e pannelli fonoassorbenti a parete.

Guarda il video

Akusto One

Create design innovativi per le vostre pareti con il nuovo Ecophon Akusto™ One, una serie di pannelli fonoassorbenti versatili di piccole dimensioni.

Per saperne di più

Contattaci

ECOPHON

Saint-Gobain PPC Italia S.p.A.

Via E. Romagnoli 6

201 46 Milano (MI)

Tel:  +39 02611 152 05

Fax: +39 02611 152 08

E-mail: ecophonitalia@saint-gobain.com