... / Su Ecophon / ECO Magazine / mensa universitaria della facoltà di Architettura di Madrid

Come convertire la cacofonia in un leggero brusio

Entrare nella mensa universitaria di Madrid era come scontrarsi contro un muro di rumore. Dopo l’installazione dei pannelli fonoassorbenti, il livello di suono percepito è stato dimezzato. “È incredibile”, afferma Agustina Ramos, dipendente della mensa.

L'Istituto Superiore Tecnico di Architettura di Madrid

Parte dell'Università  Tecnica di Madrid.

Con 5 000 studenti, 400 insegnanti e 100 impiegati.

E' dotata di una grande libreria che include trattati originali di Le Corbusier, Serlio e Andrés de Vandelvira.

Fondata nel1844.

L'attuale edificio è sttao usato sino al 1936.

La mensa era usata come un garage –  ma ora nnnon vi è il rumore di prima!

L’istituto tecnico superiore di architettura di Madrid è famoso e considerato uno dei migliori non solo in Spagna, ma in tutto il mondo. Ogni giorno è frequentato da 5.000 studenti, 400 insegnanti e 100 dipendenti. Qui gli architetti del futuro affrontano la realtà di alunni e insegnanti di tutto il mondo: l’effetto di un ambiente con acustica insufficiente.

Prima dell'installazione dei pannelli acustici, la situazione era insopportabile.

Nell’ambito delle attività universitarie, è stato condotto un progetto di ricerca in collaborazione con Saint-Gobain Ecophon. Si tratta del trattamento acustico sia della mensa degli studenti che di quella degli insegnanti, in cui è stata apportata una serie di miglioramenti acustici. Innanzitutto sono state rilevate qualità acustiche come ad esempio il tempo di riverberazione. Per migliorare il comfort acustico sono stati installati pannelli fonoassorbenti sulla metà del soffitto.

Prima dell’installazione, la situazione era insostenibile, soprattutto per i dipendenti che dovevano lavorare in entrambe le mense, dato che studenti e insegnanti potevano scegliere di pranzare altrove. 

Alcune testimonianze raccolte prima dell’installazione:

“Nelle ore di punta non si riesce a sentire niente. Le persone ti parlano e tu non riesci a capire da dove proviene la voce. A volte penso addirittura di essere diventata sorda, perché non riesco a sentire la voce dei clienti. Credo che valga anche per i miei colleghi, perché il rumore è tremendo, specialmente nelle ore di punta”, afferma

Agustina Ramos, dipendente della mensa.

“La mensa è molto frequentata e difficilmente riesci a conversare con gli amici. Devi urlare e raramente vado a pranzo con i miei amici lì, spesso mangiamo a scuola vicino agli armadietti. È impossibile riposarti o rilassarti o semplicemente chiacchierare durante il pranzo”, afferma la studentessa Gabriela Vieira.

“L’atmosfera nella mensa è piacevole, ma c’è troppo rumore ed è stressante. Ecco perché molte volte cerchiamo di uscire oppure di pranzare a casa pur di non andare in mensa”, afferma lo studente Antonio Soriano.

 

Agustina Ramos

Agustina Ramos, impiegata nella caffetteria

Gabriela Vieira

Gabriela Vieira, studente

Antonio Soriano

Antonio Soriano, studente

 

Il risultato è stato straordinario, e la prova di ciò è la soddisfazione mostrata dagli utenti.

Una differenza impressionante

La differenza dopo l’installazione dei pannelli fonoassorbenti è impressionante. La cacofonia è stata ridotta ad un leggero brusio che consente di chiacchierare con un tono di voce normale. Il cosiddetto Effetto Lombard, per il quale aumentiamo il tono della voce quando ci troviamo in un ambiente rumoroso, è stato ridotto al minimo.

Alcune testimonianze raccolte dopo l’installazione:

Louis Maldonado, preside del Collegio di Architettura

Louis Maldonado, preside del Collegio di Architettura, è molto soddisfatto dei risultati.

“La verità è che da quando hanno installato i controsoffitti, le cose sono decisamente migliorate. È molto più accogliente e le voci non si sovrappongono. Penso che sia eccezionale, un risultato incredibile”, afferma Agustina Ramos.

La studentessa Arantza Uriarte pranza in mensa quasi tutti i giorni.

“Il cambiamento è veramente notevole. Prima era impossibile pranzare qui. Dovevi uscire prima possibile, perché non potevi chiacchierare. Adesso è molto più piacevole trascorrere il tempo qui”.

Il rettore dell’istituto di architettura, Luis Maldonado, è estremamente soddisfatto del risultato del progetto di ricerca.

“È un risultato straordinario e lo dimostra la soddisfazione dei clienti della mensa rispetto al passato”.

Ora gli studenti possono chiacchierare

Il prof. César Díaz è docente di acustica dell’istituto e spiega il miglioramento percepito in termini di riduzione del tempo di riverberazione e del livello di pressione sonora.

“Grazie alla ristrutturazione del soffitto delle mense, il tempo di riverberazione dell’ambiente si è ridotto significativamente. Ora è inferiore a un secondo nelle medie frequenze. Di conseguenza, il livello di pressione sonora è sceso notevolmente. Ora gli studenti possono conversare con gli amici al proprio tavolo ad una distanza di due metri, senza dover alzare la voce”.

I risultati del progetto di ricerca

  • Il tempo di riverberazione è stato ridotto da 2,3 a 0,8 secondi.
  • Il livello di pressione sonora equivalente è stato ridotto da 75 a 69 dB.
  • Prima dell’installazione, il livello di pressione sonora nelle ore di punta era superiore a 80 dB. Quando i livelli superano continuativamente gli 80 dB, occorre adottare una misura preventiva.
  • Prima dell’intervento, il rumore era percepito più alto del 50%.

 

Testo: Lars Wirtén
Foto: Alvaro San Román Gómez

 

Contattaci

 

Ricardo Canto Leyton

Central Concept Developer - Health Care

Send an email to Ricardo>>

 

     
 

Frans Davidsson

Central Concept Developer - Office

Send an email to Frans>>

 

     
 

Colin Campbell

Central Concept Developer - Education

Send an email to Colin>>

 

     

Mense

Considerazioni acustiche per mense e caffetterie

Per saperne di più

Brochure

Scopri di più sulle soluzioni acustiche per le scuole in questa brochure.

Scarica

Scopri di più

Immagini relative ai prodotti che sono stati usati nella caffetteria.

Mostrami

Contattaci

 

Ricardo Canto Leyton

Central Concept Developer - Health Care

Send an email to Ricardo>>

 

     
 

Frans Davidsson

Central Concept Developer - Office

Send an email to Frans>>

 

     
 

Colin Campbell

Central Concept Developer - Education

Send an email to Colin>>