Home / Ispirazione / Scuola e Community Centre Hiukkavaara

Scuola e Community Centre Hiukkavaara

La scuola di Hiukkavaara si adatta al trend della nuova vita quotidiana

Su Hiukkavaara 

Premiato con il LEED Gold per le Scuole nel settembre 2017

La proprietà ricopre circa 11.000 m2 di superficie

Ospita una scuola primaria e secondaria di primo grado con 350 alunni, e due gruppi di scuola materna, una biblioteca scolastica, servizi di educazione degli adulti, strutture sportive e spazi per attività comunitarie e giovanili.

Gli spazi ricevono circa un centinaio di visitatori ogni sera.

Progetto : Scuola Hiukkavaara e Community Centre

Paese/città: Finlandia / Oulu

Architetto : Lukkaroinen Architects

Cliente: Liikelaitos Oulun Tilakeskus

Developer: Lemminkäinen Oy

Fotografo: Juha Sarkkinen, Studio Juha Sarkkinen

Anno di realizzazione: Completato nell'estate 2017

La caratteristica principale del Hiukkavaara Community Center è la sua versatilità. L'edificio scolastico, progettato per 700 alunni, ospita non solo una scuola primaria e secondaria inferiore con 350 alunni, ma anche un asilo nido e scuola materna, un centro giovanile e una biblioteca scolastica. I residenti locali possono fare uso non solo degli spazi, ma anche delle attività di educazione della comunità e degli adulti e delle strutture sportive.

Il Centro comunitario Hiukkavaara è utilizzato da un gruppo variegato di persone, il che significa che le strutture devono essere progettate per essere il più possibile adattabili, multifunzionali e confortevoli. Particolare enfasi è stata posta sull'acustica degli spazi condivisi, e il design degli spazi didattici doveva anche soddisfare le richieste del curriculum finlandese recentemente rinnovato. Il lavoro al centro è stato guidato anche da obiettivi relativi alla sostenibilità, all'impatto ambientale e all'efficienza energetica. L'edificio è classificato livello GOLD del sistema di certificazione internazionale LEED per le scuole.

Al posto delle aule tradizionali, il centro contiene celle didattiche aperte, che possono essere sezionate quando è necessaria la privacy.

Una scuola stimolante e flessibile

Il Centro Comunitario Hiukkavaara è progettato su un sistema di cellule didattiche aperte o "nidi". Gli spazi sono adattabili e le aree possono essere sezionate se è necessaria la privacy, ad esempio utilizzando tende e arredi mobili.

"Il più grande di questi nidi didattici può ospitare fino a 200 alunni. Attualmente il nostro più grande gruppo di insegnamento è di 130 studenti, paragonabile a una scuola di un villaggio relativamente piccola. Lavorare in gruppi più grandi e in spazi polifunzionali richiede agli alunni e agli insegnanti flessibilità e cooperazione ", spiega il direttore del centro comunitario di Hiukkavaara Anne Moilanen. 

"Questi nuovi spazi supportano la realizzazione e gli obiettivi del nuovo curriculum della scuola- partecipazione, interazione e costruzione di conoscenza comune".

Ascolto sin dalla fase di pianificazione

Negli ambienti di apprendimento aperto, l'acustica richiede un'attenzione particolare. Il progetto ha previsto un consulente acustico coinvolto nella pianificazione del progetto sin dalle fasi iniziali.

"Una buona acustica migliora la concentrazione e aumenta la soddisfazione degli utenti. Un buon design spaziale interno ci consente di escludere distrazioni inutili e prevenire problemi vocali per gli insegnanti, ad esempio, "spiega l'architetto d'interni Anna Ervasti-Gussander dello studio di architettura Arkkitehtitoimisto Lukkaroinen, responsabile della progettazione di arredi fissi e mobili a Hiukkavaara , così come la combinazione di colori e materiali utilizzati nelle strutture.

Il tappeto tessile è stato scelto come materiale per la pavimentazione per la maggior parte degli ambienti di apprendimento aperti. Il tappeto tessile copre anche parte delle pareti divisorie. Per il soffitto sono stati utilizzati pannelli acustici Focus E, mentre le soluzioni Akusto Wall sono state utilizzate sulle pareti per fornire superfici di attacco con proprietà acustiche.

"La flessibilità e la versatilità degli spazi sono state prese in considerazione in termini di arredi fissi e mobili, essi sono facili da spostare, i pezzi sono dotati di elementi acustici, il centro dispone di una gamma diversificata di celle didattiche", afferma Ervasti-Gussander.

Una buona acustica migliora la concentrazione e aumenta la soddisfazione dell'utente.

Image from the canteen at the Hiukkavaara centre

 

 

 

 

 

Spazi condivisi polivalenti al centro dell'edificio

Al centro del piano terra si trova un ampio spazio a platea, per il quale l'acustica rappresentava un elemento cruciale. Ervasti-Gussander considera le proprietà acustiche di questo spazio come un elemento di eccezionale successo del progetto.

L'acustica dello spazio open space e della mensa è stata presa in considerazione durante la fase di progettazione, optando per pannelli fonoassorbenti e la gomma come materiale per la pavimentazione. Una grande proporzione della superficie della parete è rivestita da doghe in legno, sostenute da pannelli acustici. Il soffitto nel foyer e nella mensa è formato da pannelli acustici in fibra di legno, dietro i quali si trovano pannelli fonoassorbenti.

Anche il preside della scuola è soddisfatto dell'acustica dello spazio.

"I pasti sono piacevoli, anche quando ci sono molte persone e si crea rumore."

 

Naturalmente, nella pianificazione di Hiukkavaara sono state prese in considerazione anche le esigenze degli utenti: sono stati consultati insegnanti di diversi gruppi tematici, alunni e personale del centro diurno.

È chiaro che il risultato finale è stato ben accolto. "Sia i dipendenti che gli alunni sono entusiasti dei nuovi spazi, siamo contenti sia della funzionalità che della sensazione dell'edificio: le strutture sono così belle che un alunno ha manifestato il desiderio di rimanere a scuola durante la notte", afferma Moilanen. "Per noi progettisti dello spazio, Hiukkavaara Community Center è stato il primo ambiente di apprendimento aperto implementato su una scala così ampia. Siamo soddisfatti del risultato finale e la cosa più importante è che anche coloro che utilizzano gli spazi sono felici ", sorride Ervasti-Gussander.

Testo: Eveliina Miettunen

Contattaci

ECOPHON

Saint-Gobain PPC Italia S.p.A.

Via E. Romagnoli 6

201 46 Milano (MI)

Tel:  +39 02611 152 05

Fax: +39 02611 152 08

E-mail: ecophonitalia@saint-gobain.com

Contattaci

ECOPHON

Saint-Gobain PPC Italia S.p.A.

Via E. Romagnoli 6

201 46 Milano (MI)

Tel:  +39 02611 152 05

Fax: +39 02611 152 08

E-mail: ecophonitalia@saint-gobain.com